A CHI È RIVOLTO IL CORSO
Il corso di formazione HACCP (Corso per Alimentaristi) è rivolto a personale addetto alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita di alimenti.

SCOPO DEL CORSO
Formare al rispetto delle norme igieniche e comportamentali per la salubrità degli alimenti. A conclusione del corso e dopo una prova finale viene rilasciato un attestato di formazione, che sostituisce in Emilia-Romagna il libretto di idoneità sanitaria, abolito con legge regionale n.11 del 24/06/03.

NORMATIVA
Legge Regionale n.11/2003
Delibera Giunta Regionale Emilia-Romagna n.342/2004
Sono tenuti alla frequenza del corso e al possesso dell’attestato:

A) Persone che svolgono mansioni a rischio più elevato, classificate come LIVELLO 2:
– cuochi (ristorazione collettiva, scolastica, aziendale, centri di produzione pasti, ristoranti e affini, rosticcerie);
– pasticceri;
– gelatai (produzione);
– addetti alle gastronomie (produzione e vendita);
– addetti alla produzione di pasta fresca;
– addetti alla lavorazione del latte e dei formaggi, esclusi gli addetti alla stagionatura e mungitori;
– addetti alla preparazione del latte nelle strutture educative per bambini 0-3 anni;
– addetti alla macellazione, sezionamento, lavorazione, trasformazione e vendita (con laboratorio cibi pronti) di carni, pesce e molluschi;
– salumieri;
addetti alla produzione di ovoprodotti (escluso imballaggio).

B) Persone che svolgono mansioni che comportano comunque un rischio, anche se più basso delle precedenti, classificate come LIVELLO 1:
– baristi (esclusa la sola somministrazione di bevande) compresi coloro che allestiscono coni e cialde di gelato;
– fornai e addetti alla produzione di pizze, piadine e analoghi;
– addetti alla produzione artigianale o industriale di pasticceria secca;
– addetti alla vendita di alimenti sfusi esclusi ortofrutticoli;
– personale addetto alla somministrazione/porzionamento dei pasti nelle strutture scolastiche e socio-assistenziali.